Pelle ed Inquinamento dell’aria

inquinamento aria polveri sottili sulla pelleSentiamo parlare sempre più spesso d’inquinamento dell’aria alle stelle, di valori molto più alti del consentito di polveri sottili, aria irrespirabile.. ma qual è la relazione tra inquinamento e pelle?

Capiamolo insieme..

Inquinamento e pelle, possiamo assolutamente parlare di una “relazione pericolosa”.

L’inquinamento dell’aria è nocivo per la pelle, causa invecchiamento cutaneo precoce, disidratazione della pelle, aumento di fenomeni acneici così come di fenomeni di sensibilizzazione cutanea. Viso, mani e in generale le parti più esposte ne soffrono di più.

Le conseguenze immediatamente visibili sono un colorito spento e grigiastro, disidratazione, perdita di tono e compattezza, pelle meno vitale, più irritabile e sensibile.
Ogni pelle può reagire in modi e tempi differenti, perché come sappiamo ogni pelle è unica, assorbe le sostanze tossiche e l’inquinamento a modo proprio, ma sempre ne viene danneggiata.
Gli agenti inquinanti più comuni sono:

  • monossido di carbonio
  • ozono
  • biossido di zolfo
  • polveri sottili e tutte le particelle in sospensione
  • fumo di sigaretta.

Si parla molto di polveri sottili, spesso sopra i limiti consentiti, queste polveri, così come tutte le impurità che si trovano nell’aria, si depositano sulla superficie della pelle e la occludono, la pelle non respira. Manca l’ossigenazione cutanea necessaria a tutte le funzioni cellulari, viene alterato il film idrolipidico di barriera, la nostra prima difesa verso le aggressioni esterne, si innesca un continuo stato di stress ossidativo della nostra pelle, radicali liberi che ci aggrediscono costantemente.. questo è il danno più grave di tutti.

Non spaventiamoci, possiamo proteggerci in molti modi, ad esempio con una corretta alimentazione antiossidante ed anche in cosmetica ci sono delle regole importanti da seguire che possono aiutarci davvero molto; la prima è applicare ogni mattina un cosmetico barriera come il 135 Oxiserum di Kallèis che riduce del 30% il danno da inquinamento ed ha un potere antiossidante e anti radicali liberi 3 volte superiore alla vitamina C, 10 volte superiore alla vitamina E e ben 40 volte superiore al resveratrolo.
Ma non solo.. la prossima settimana parleremo di una vera e propria routine di bellezza antinquinamento

E voi sentite il problema dell’inquinamento sulla pelle nella zona dove vivete? Vi siete mai accorte dei danni sulla pelle? Cosa fate per affrontare il problema? Fatecelo sapere!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>