Nutri la pelle ruvida e ingrigita con i sieri naturali

Per nutrire e illuminare la pelle ruvida e ingrigita si può ricorrere all’aiuto delle erbe, da usare localmente, vediamo quali.

L’avena ha proprietà emollienti, tonificanti e riequilibranti. Puoi riempire un sacchettino di mussola con 20-25 g di farina di avena, bagnarlo con acqua tiepida e poi tamponarlo sulla pelle del volto due-tre volte al giorno per almeno una decina di giorni o comunque fino a quando si notano i miglioramenti.

La malva ammorbidisce e rigenera la cute.Puoi far bollire 200 ml di latte e cinque foglie di malva per qualche minuto,poi filtrare e raffreddare. Intingi un dischetto di cotone nella soluzione preparata e tamponalo sulla pelle mattina e sera per circa un mese. L’iperico, emolliente ed idratante, è perfetto se la pelle del viso è molto secca. Puoi preparare un decotto lasciando macerare 20 g di fiori  in 20 ml di acqua calda e 10 ml di olio di lino, e usarlo per fare degli impacchi locali, un paio di volte alla settimana:intingi un panno di cotone nella soluzione e applicalo sul viso per una decina di minuti.

La lavanda rende la pelle più morbida e idratata. Mischia tre gocce di olio di lavanda con poche gocce di olio di mandorle e massaggiale sul viso ogni sera per una ventina di giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *