Taglietti sulle Mani per il Freddo? Ecco come fare

tagli mani freddoIl clima in questa stagione stressa molto la nostra pelle, secchezza e screpolature sono comuni, la nostra pelle tende ad essere più secca e meno elastica, e per questo spesso si rompe formando taglietti e ragadi sulla punta delle dita oppure sul palmo della mano, molto molto fastidiosi.

Che fare? La prevenzione è sempre l’arma migliore, quindi attenzione ai saponi aggressivi che rovinano il film idrolipidico, non lavate le mani con acqua troppo calda, usate i guanti quando fate i lavori di casa, e proteggete le mani con caldi guanti quando uscite. Se vedete le mani molto arrossate correte subito ai ripari proprio per evitare che la situazione peggiori provocando le ragadi. Tenete le mani sempre ben idratate, usate una buona crema mani mattino e sera, tutti i giorni, e cercate di usarla sempre dopo aver lavato le mani.

Come scegliere la crema mani giusta? Sembra scontato ma non lo è, la crema per le mani è un prodotto importante per la salute delle nostre mani, ma spesso pensiamo sia un cosmetico semplice e la scegliamo senza pensarci troppo, invece è davvero importante. Deve essere idratante e nutriente ma anche riparatrice (deve riparare i danni) e rigenerante per combattere le ragadi, la texture è importantissima perché non deve assolutamente ungere e si deve assorbire subito, si deve fondere con la pelle, deve avere un formato comodo “da borsetta” perché dobbiamo poterla portare sempre con noi.

Che sensazione dobbiamo sentire quando mettiamo la crema mani “giusta”?
In pochi secondi la nostra pelle deve assorbire la crema, e deve apparire subito più idratata e morbida, non unta e non appiccicosa. Ma non basta, la sensazione di confort deve rimanere nel tempo, altrimenti è solo uno strato superficiale che migliora al momento ma non “cura” , anzi, può peggiorare la situazione.

Un consiglio in più?
Una maschera alle mani! È molto semplice, possiamo farla tutti stasera per mani bellissime domattina. Prima di andare a dormire massaggiamo uno strato generoso di crema mani ed indossiamo dei guanti di cotone, o anche dei vecchi guanti da riservare proprio alle nostra maschera mani. Durante il sonno, nel calduccio del nostro letto, il calore dilata i pori e favorisce l’assorbimento, la crema lavora in profondità per un risultato mattutino meraviglioso!

 E se ragadi e tagli sono più profondi e ci sembrano infetti?
In questo caso subito in farmacia! È indispensabile abbinare una crema antibiotica!

E voi… siete diligenti nel curare le vostre mani? Le trattate quotidianamente o correte ai ripari all’ultimo minuto? Avete qualche trucco da consigliare?Scriveteci i vostri commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *