Conosci Il Tuo Fototipo?

il Tuo FototipoIl tuo fototipo: sai scegliere il prodotto adatto?

Il fototipo è una classificazione studiata in funzione del colore di pelle e capelli, della facilità ad abbronzarsi e della tendenza a scottarsi.
Identificare il proprio fototipo è molto importante per determinare il corretto comportamento durante l’esposizione al sole e per la scelta del prodotto solare più adatto.

  • Fototipo 1: carnagione molto chiara, estremamente sensibile, spesso con  lentiggini (efelidi) occhi chiari, capelli biondi o rossi. La pelle è molto sensibile e sviluppa eritema quasi immediato dopo l’esposizione al sole senza protezione, con alto rischio di danni permanenti e scottature anche gravi. Raramente si sviluppa l’abbronzatura. Si consiglia l’utilizzo di filtri solari molto alti, abbigliamento adatto, cappello sulla nuca e occhiali da sole. Assolutamente da evitare l’esposizione tra le ore 11 e le ore 15.
  • Fototipo 2: carnagione chiara, pelle sensibile. Abbronzatura “difficile” e ustioni solari molto frequenti se ci si espone al sole senza adeguata protezione. Si consiglia l’utilizzo di filtri solari da alti a molto alti, abbigliamento adatto, cappello sulla nuca e occhiali da sole. Assolutamente da evitare l’esposizione tra le ore 11 e le ore 15.
  • Fototipo 3: è il fototipo più comune, carnagione bruno chiara, capelli castani. La pelle si scotta ed è soggetta ad eritema solo dopo un’esposizione prolungata. Si può ottenere un’abbronzatura visibile e omogenea. Si consiglia l’utilizzo di filtri solari da medi ad alti.
  • Fototipo 4: carnagione olivastra e scura, occhi e capelli castani o neri. La pelle è poco sensibile e si scotta molto di rado. Si abbronza intensamente e in breve tempo. Si consiglia l’utilizzo di filtri solari  medi.
  • Fototipo 5: pelle bruna e scura, occhi scuri e capelli neri. Pelle poco sensibile che non reagisce mai all’esposizione solare. Naturalmente abbronzata. Si consiglia l’utilizzo di filtri di protezione.
  • Fototipo 6: (fototipo della razza nera) pelle nera poco sensibile, occhi scuri e capelli neri. Utilizzare filtri di protezione solare da bassa a media. Se per lunghi periodi non ci si espone al sole è comunque possibile scottarsi.

ATTENZIONE:
bambini, neonati ed adolescenti vanno sempre trattati come appartenenti al fototipo 1.
Le scottature subite in età pediatrica rappresentano un fattore di rischio per la formazione successiva di melanoma.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>