Trattare Corpo e Viso con lo Scrub

scrub corpo scrub-visoLo Scrub il cui significato è letteralmente “pulitura profonda”, rinnova l’aspetto della pelle in pochi minuti, fa sembrare più giovane e rende la cute più liscia e luminosa.

Oggigiorno va molto di moda ed è il passo immediatamente precedente al peeling. Fondamentalmente, si tratta di un gel o una crema che viene passata sulla pelle.

Il suo scopo è quello di eliminare le cellule morte accumulatesi sullo strato superficiale.

La nostra pelle, infatti, ogni due mesi circa elimina il suo strato più superficiale, ma lo smog e anche l’età possono avere un effetto ritardante su questo meccanismo, permettendo così alle cellule morte di accumularsi, rendendo la pelle opaca, spessa e talvolta a macchie.

La crema per lo scrub è costituita solitamente di semi di nocciola o albicocca, in generale comunque di sostanze abrasive che “grattano via” le cellule morte restituendo alla pelle il suo aspetto giovanile e fresco.

Ovviamente, non si deve esagerare con le applicazioni, altrimenti si rischia di rendere troppo sottile la cute e quindi di indebolirla. Uno scrub efficace va effettuato ogni settimana per i primi tempi e poi ogni due settimane.

Chiaramente, ogni parte del corpo necessita di una cura particolare con prodotti specifici. Vediamoli in dettaglio.

Lo scrub per i piedi:
I piedi presentano una pelle più resistente, ecco perché è possibile sfregare più a fondo per circa 10 minuti.

Lo scrub per il corpo:
Anche la pelle del corpo ha bisogno di ritrovare luminosità e di ritornare liscia; ci sono degli scrub corpo forti, che riescono a levigare perfino le zone tradizionalmente più ruvide, come il gomito o le ginocchia. Lo scrub può essere effettuato una volta a settimana o ogni 15 giorni.

Lo scrub per il viso:
Quando il viso è stanco ed opaco, lo scrub viso è l’unico “cosmetico” che riesce a ridonare alla pelle del viso la lucentezza e la luminosità della gioventù.
Lo scrub per il viso è sicuramente più delicato rispetto a quello per le altre parti del corpo e va passato soprattutto su fronte, mento e naso, dove la quantità di impurità è maggiore, lasciando fuori il contorno labbra ed il contorno occhi, perché lì la pelle è più sottile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>