Prova costume?…fanghi fai da te!

Ecco delle semplici, ma, super efficaci ricette per fare dei fanghi in casa, per aiutarci nella lotta alla cellulite e donare alla nostra pelle luminosità e salute.

Fanghi al cacao amaro

  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di sale gross0
  • un fondo di caffè (anche quello della moka per 4 persone
  • acqua tiepida demineralizzata quanto basta
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci
  • 6 gocce di olio essenziale di ginepro, o cipresso, o ancora limone.

• Unire prima tutti gli ingredienti solidi, poi aggiungere man mano l’acqua, in modo da formare una consistenza tale ad un normale fango

Applicare il prodotto sulle zone adipose e avvolgerle con una pellicola trasparente. Tenere in posa 30 minuti poi sciacquare con acqua tiepida.

• Ripetere l’operazione almeno 3 volte a settimana per il primo mese.

Fanghi alle alghe brune

  • Una manciata di alghe brune (reperibili in erboristeria)
  • Acqua termale quanto basta
  • Una tazzina di caffè
  • 6 gocce di olio essenziale di olio essenziale di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci

• Ridurre in polvere le alghe, aggiungere il caffè e mescolare, unire poi gli altri ingredienti e piano,piano l’acqua termale.

• Applicate, per 30 minuti sulle zone interessate, un giorno si e uno no per il primo mese poi diminuire le applicazioni se si iniziano a riscontrare i primi risultati.

Fanghi all’argilla verde

  • Infuso di the verde e rosmarino quanto basta
  • 2 cucchiai di argilla verde
  • 1 tazzina di caffè
  • 6 gocce di oli essenziali a piacere
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci o olio d’oliva

• Unire gli ingredienti ed applicare lasciando in posa 30 minuti per due tre volte a settimana.

I fanghi sono un prezioso aiuto per la nostra pelle, per aumentare la loro efficacia è importante che vengano supportati da una dieta equilibrata ricca di Sali minerali, e da una corretta attività fisica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>