Orrore… ho i pori dilatati!

Problema dei pori dilatati

Quanti di noi hanno questo fastidioso problema ma in che cosa consiste in realtà?

La nostra pelle è costituita da pori, necessari per permettere alla pelle di respirare. Per diverse cause però, possono ostruirsi e dilatarsi.

La cattiva alimentazione, la pelle troppo grassa o mal curata (spesso anche la scarsa pulizia), il fumo, gli agenti atmosferici, e lostress, sono tra le principali cause di questo fastidiosissimo problema.

Cosa fare?

In primo luogo sarà importante l’alimentazione: mangiare sano, soprattutto evitare cibi grassi, e bere tanta acqua in modo da favorire il rigeneramento cellulare.

La pulizia del viso: passaggio importantissimo e da non sottovalutare. È necessario struccare sempre il viso prima di andare a dormire, utilizzando dei tonici specifici per pelli grasse ed impure. Così come un buon latte detergente.

Fondamentale sarà la detersione da effettuarsi mattina e sera, in modo da avere la pelle sempre pulita.

Scrub e maschera purificante almeno una volta a settimana. Che siano astringenti e purificanti.

Prediligete il trucco minerale e state alla larga dai siliconi che non permettono assolutamente alla pelle di respirare.

Non schiacciate i punti neri poiché questi potrebbero trasformarsi in pori dilatati permanenti.

Se volete dare inizio ad una vera e propria “lotta” contro i pori dilatati, allora fatelo utilizzando i rimedi giusti.

Per le amanti del fai da te, ricordate che ottimi alleati sono:

i pomodori (perfetti per effettuare delle semplici maschere), ottimi anti ossidanti, dalle proprietà tonificanti naturali e una ricca fonte di vitamine A e C;

tutti gli agrumi, soprattutto il limone;

la vitamina A, utilizzato in parecchie soluzioni, proprio per combattere acne e pori dilatati, poiché migliora il tono della pelle e la sua consistenza;

l’amamelide, è un’astringente naturale e molto efficace soprattutto per le pelli grasse, dunque anche per i pori dilatati.

Ascolta i nostri consigli e vedrai che pelle!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>