La Detersione

Detergenza Atto CosmeticoLa detersione è delicato processo che deve tener conto della sicurezza e salute del film idrolipidico di superficie, funzione indispensabile per il continuo controllo dei “movimenti chimici e fisici transepidermici”.

Nel film di barriera vengono trattenuti il pulviscolo atmosferico, le impurita’ inquinanti con cui veniamo a contatto, la flora microbica e la degradazione enzimatica delle secrezioni cutanee.

La detersione cutanea costituisce pertanto un’esigenza irrinunciabile per l’equilibrio del nostro stesso organismo, per la salute e quindi la bellezza della cute.

La detergenza è quindi un processo complesso che comprende azioni diverse nello stesso prodotto cosmetico, senza peraltro nuocere in alcun modo alla integrità del film di barriera.

Il processo di detersione, definito “atto cosmetico fondamentale“, comprende:

  • Imbibizione di un substrato (cute o capelli)
  • Rimozione dello sporco ad opera dei tensioattivi contenuti nel detergente, che diminuiscono la tensione superficiale delle sostanze da eliminare imbibendole coi proprio principi attivi
  • Emulsificazione dello sporco asportato dai tensioattivi contenuti nel detergente e distacco di questa emulsione più detergente, senza alcun modo intaccare il film idrolipidico di superficie.

I detergenti quindi devono essere efficaci, ma delicati allo stesso tempo. Mai aggressivi.

Una nota particolare meritano le pelli impure, lucide, untuose (acne, punti neri etc.) sulle quali non vanno assolutamente utilizzati prodotti astringenti o aggressivi, che con “effetto boomerang”, peggiorano la “situazione sebo”, aumentandone la produzione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>