Cellulite te ne vai!!

Se durante la stagione invernale si tende a dimenticare la cellulite, nascondendola sotto pantaloni e collant, appena rispunta il sole e il bel tempo, la preoccupazione per questo inestetismo, torna puntuale.

Si tratta di un problema dovuto principalmente a un ristagno di liquidi, a difficoltà circolatorie e a un’infiammazione locale.

Per questo motivo, un massaggio che stimoli la circolazione sanguigna e linfatica, combatta la ritenzione idrica e diminuisca i gonfiori, è davvero utile.

Se è possibile, il trattamento andrebbe eseguito dopo aver passato sulle gambe getti d’acqua fredda e calda alternati, che funzionano da stimolo per i vasi sanguigni e la circolazione.

Per ottenere maggiori benefici e facilitare i movimenti vi consiglio Snellight, un preparato cosmetico del tutto innovativo ad azione intensiva, che combatte con efficacia tutti gli inestetismi conseguenti alla sintomatologia da stasi venosa con edema, aspetto della cute a buccia d’arancia, cuscinetti adiposi, ritenzione idrica, senso di peso e gonfiore degli arti inferiori.

È formulata con sostanze vegetali e naturali ad azione lipolitica in grado di incrementare la mobilizzazione dei grassi, aumentare la lipolisi e inibire la lipogenesi.

La formula esclusiva di Snellight stimola e favorisce l’aumento del metabolismo cutaneo, dell’irrorazione sanguigna locale e – di conseguenza – l’accelerazione degli scambi nutritizi, che conducono alla mobilizzazione del grasso cutaneo in eccesso, eliminandolo ed evitandone la ricomparsa.

Per ottenere una maggiore efficacia,il mio consiglio è di usare la crema anticellulite sulle zone colpite almeno due volte al giorno, mattino e sera.

La cute deve essere accuratamente detersa e idratata, la crema va stesa con movimenti circolari, sempre dal basso verso l’alto, fino a che non si è assorbita del tutto.

Snellight è davvero una grande invenzione!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>