Nude, pastello o multivitaminic. Il make-up spring/summer sarà così

Make Up Primavera Estate 2014 KallèisÈ arrivata anche nel calendario, finalmente, ma la primavera, insieme all’estate, aveva già dato notizia di sé dalle passerelle delle fashion week più importanti al mondo. E i riflettori, insieme a tagli, stili, colori di capi e accessori, hanno illuminato già da tempo anche le tendenze moda in fatto di maquillage: beauty look con impressa la firma delle maison più celebri, che non aspettano altro se non esser copiati nella vita di tutti i giorni, o nelle occasioni uniche della stagione alle porte.

Colori pastello.
Tra i più visti e ammirati. Delizioso l’abbinamento, soprattutto su pelle e capelli chiari, tra acquamarina – per gli occhi – e pink rose ad abbellire le labbra. Magari sottolineati da tratti di matita colorata e decisa, come uno sfrontato eyeliner petrolio.

Pop make-up art.
Stile Chanel 2014: trucco esplosivo, cromie d’impatto che suggeriscono un mood vagamente 80s. Verde, rosso, giallo, violetto mescolati e sovrapposti, disegnati in black da linee dritte e precise.

Glamour messo a nudo.
Un preferito di tante, che evidentemente non stanca mai, neppure i beauty artist. È l’effetto nude, contraltare in apparenza acqua & sapone alle nuance troppo intense o vivide. Ma bando alle solite tinte: emerge con forza, da esibire su occhi, bocca e guance, il Rosa Baby, autentico must dell’ultima ora.

Gloss out, viva il rossetto!
E se la parte superiore del viso si fa notare – a proposito, non dimenticate lo smokey eyes, sempre in gran voga – le labbra non vogliono essere da meno: addio al gloss, quasi scomparso, si fanno largo rossetti arancio, rosa delicato, lillà chiaro e, naturalmente, nel pantone dell’anno, il radiant orchid.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>