Farmaci da casa

Oggi vi parlerò di farmaci, saranno piccolo consiglio che  spero possano esservi utili.
Sebbene quasi tutti conservino i medicinali in bagno, questa stanza della casa è, assieme alla cucina, la meno indicata: i farmaci, infatti, vanno tenuti lontano da fonti di calore e dall’umidità, senza esporli direttamente alla luce, altrimenti rischiano di deteriorarsi.
La camera da letto potrebbe essere l’ambiente più adatto, facendo attenzione, naturalmente a riporli lontano dalla portata di bambini e animali domestici.
Se nelle informazioni  del prodotto non sono specificate le modalità di conservazione  previste per il medicinale , il farmaco va messo in un luogo fresco e asciutto  a una temperatura inferiore  ai 25°. Se invece  sulla confezione è riportata l’indicazione  “conservare tra 2 e 8 gradi centigradi, occorre tenere il medicinale in frigorifero. Non rispettare l’indicazione potrebbe addirittura renderli dannosi per la salute.
E ora vediamo quali sono le medicine che dovremmo avere come base:
•    Una confezione di analgesici
•    Una confezione di antipiretici
•    Una pomata antistaminica contro le punture d’insetto o le bruciature
•    Un termometro
•    Una borsa del ghiaccio o ghiaccio istantaneo
•    Lacrime artificiali monodose
•    Una soluzione fisiologica per il lavaggio del naso
•    Caramelle balsamiche  e antisettiche  per la tosse e mal di gola
•    Una confezione di supposte di glicerina e una di fermenti lattici
•    Un disinfettante per la pelle a base di alcol denaturato , una confezione di garze sterili,una rete elastica, cotone idrofilo, cerotti di varie dimensioni, siringhe sterili monouso, una pinzetta, un paio di forbicine con la punta arrotondata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>