Chair fitness

Lo sapevate che, in palestra,esistono nuovi corsi in cui viene utilizzata la sedia per migliorare tono e sex-appeal.
Gli oggetti di scena e i piccoli grandi utensili che aiutano a eseguire un esercizio ginnico, si chiamano “prop” e la sedia è da sempre un classico prop in entrambi i contesti. Usata al massimo e spesso con feticismo in film di culto come Flashdance del 1983, dove Jennifer Beals, vi si agitava intorno in un nightclub.

Prima ancora c’era stata Liza Minelli in Cabaret. Essenziale nella lapdance e nel burlesque, ora tenta anche la pop star e rivoluziona i programmi di aerobica.
Per sessioni molto soft, la formula “sit and be fit” arriva dagli Stati Uniti e propone esercizi semplici, da eseguire da seduti, che aiutano a riconquistare la funzionalità muscolare senza stress.

Da imparare in palestra ma anche fai da te, le piccole seguenze  di stretching ed esercizi di rafforzamento non sono proprio da boot camp, anzi:nascono per venire incontro alle esigenze di chi ha bisogno di un’attività “minima”.

Ad esempio per chi è reduce da un infortunio, è in sovrappeso o non è più giovanissimo.Può essere anche un inizio per le più pigre!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>