Addio grasso!!!

Conoscere gli intimi meccanismi che regolano il processo della “distruzione” del grasso, può essere importante:ci aiuta a capire quello che dobbiamo fare per rientare nei limiti di peso.

Il nostro grasso, se ne sta immaganizzato in cellule giganti chiamate adipociti:al microscopio appaiono proprio come minuscoli contenitori di liquido oleoso.

Nell’organismo il grasso viene demolito, da un lato attraverso un meccanismo che si chiama lipolisi  e sintetizzato dall’altro, con un processo chimico denominato lipogenesi.

Se riusciamo ad accellerare la lipolisi e contemporaneamente a rallentare la lipogenesi, avremo come effetto la riduzione dei depositi di grasso:gli adipocitidiventano più piccoli e il peso se ne va.

Questo oggi è possibile senza farmaci, grazie all’utilizzo di composizioni brevettate contenenti sostanze naturali di origine vegetale , tipo l’associazione sinergica  di Forskolina e Berberina, recente scoperta della Ricerca Italiana.

Ma vediamo le particolarità di questi vegetali.

Il Coleus forskohlii è una pianta di origine orientale , cresce spontanea in tutto il sudest asiatico e in India, dove è anche utilizzata per scopi alimentari, come condimento di diversi piatti tipici. da noi è coltivata come pianta ornamentale ,ce ne sono tante varietà, tutte con foglie dai colori bellissimi, da secoli viene impiegata sia dalla Medicina Tradizionale, che da quella Ayurvedica. Le sue radici sono l’unica fonte naturale conosciuta di una sostanza chiamata Forskolina, che ha diverse proprietà salutari.

La Berberis aristata è una pianta medicinale , si tratta di un arbusto eretto, che forma delle bellissime bacche di colore rosso. le foglie e i germogli freschi sono commestibili, mentre con il succo dei frutti si può preparare un gustosissimo aceto. Cresce spontanea in tutte le regioni d’Italia. Già nota da tempo nell’ambito della Medicina Tradizionale, questa pianta viene oggi studiata con l’ausilio delle tecniche  più moderne.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>