Capelli sempre in…testa!

La caduta dei capelli è un problema molto diffuso oltre che per gli uomini , anche per le donne, il che può comportare diversi disagi e malumori.

Le cause che portano alla caduta dei capelli sono diverse, oltre a malattie patologiche, anche lo stress è una delle cause principali, non meno di diete povere di vitamine ed oligominerali.

È importante una corretta igiene e pulizia della cute, non abusare di prodotti chimici e trattamenti che tendono ad indebolire l’assetto della cute.

Ecco alcuni rimedi naturali e fai da te per rafforzare il capello.

Massaggiare, prima del lavaggio, la cute con dell’olio di ricino, particolarmente indicato per rafforzare la massa pilifera. Eseguite dei movimenti circolari con i polpastrelli per almeno 5 minuti, poi andate ad effettuare il lavaggio con uno shampoo delicato.

Effettuare almeno una volta a settimana, uno dei seguenti impacchi:

Impacco 1

  • un uovo
  • un cucchiaio di olio di ricino
  • un cucchiaino di aceto

Massaggiate sulla cute e lasciate agire per almeno mezz’ora avvolgendo la testa in un asciugamano caldo. Procedete poi con il normale lavaggio.

Impacco 2

  • un cucchiaio di miele
  • un cucchiaio di olio di mandorle dolci
  • un cucchiaio di latte di cocco

Agite esattamente come per l’impacco precedente.

Importante è proteggere i capelli, soprattutto in questo periodo.

Non esponete troppo le vostre chiome sotto il sole, meglio ripararle con un ampio cappello di paglia e vaporizzare, di tanto in tanto, un infuso protettivo e nutriente a base di rosmarino e peperoncino (lasciati precedentemente macerare una giornata in acqua distillata). Il giorno dopo aggiungete al vostro composto 2 cucchiai di latte di cocco e un cucchiaio abbondante di olio di ricino. Versate il composto all’interno di un pratico spruzzino ed applicate durante l’esposizione al sole, agitando prima dell’uso.

Bevete tanta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno e prediligete un’alimentazione vitaminica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>