Come Affrontare le Macchie da Acne e Brufoli

macchie acne schiarireSpesso crediamo che, con la fine dell’adolescenza, si concluda anche il periodo dell’acne ma, non sempre, è così. L’acne è una problematica della pelle che non riguarda solo i soggetti in età di sviluppo, ma che concerne anche adulti, sia uomini che donne. C’è chi ne soffre in forma acuta e chi, invece, ha un brufoletto ogni tanto. In entrambi i casi l’acne.. lascia il segno.

Come sempre la miglior cura è.. la prevenzione! È importante, infatti, non toccarsi spesso la pelle del viso per non sporcarla, non grattare la zona infiammata e, soprattutto, non schiacciare i brufoli, ma lasciarli svanire lentamente con la corretta routine per la pelle grassa o acneica.

Nonostante questi accorgimenti, l’acne può lasciare della macchie sulla pelle che, anche se non permanenti, possono durare nel tempo e rappresentare, così, un fastidioso inestetismo.

Innanzitutto possiamo distinguere due tipologie di macchie da acne:

  • macchie marroni dovute ad iperpigmentazione post infiammatoria
  • macchie rosse post-infiammatorie

Questo tipo di macchie è generalmente causato dall’infiammazione legata alla comparsa dei brufoli, ma può essere anche una problematica strettamente collegata alla cura di questi.
Infatti, le macchie della pelle possono essere causate da fenomeni quali:

  • esposizione al sole o alle lampade
  • azioni aggressive sul brufolo stesso (schiacciamento o spremitura)
  • assunzione di antibiotici antiacne fotosensibilizzante

Cosa fare in questi casi?
È fondamentale tenere la pelle il più pulita possibile con una corretta detersione, una volta a settimana concedetevi uno scrub delicato al viso per eliminare lo strato superficiale di cellule morte. Mi raccomando, non agite con aggressività utilizzando prodotti eccessivamente purificanti o seccanti o rischierete di ottenere l’ effetto contrario, stressando inutilmente la pelle.

Chiedete al vostro farmacista di fiducia se il farmaco eventualmente prescritto è fotosensibilizzate ed utilizzate una protezione solare durante il giorno, nonostante non vi siano più i caldi afosi estivi. La sera, applicate una crema antimacchia schiarente ed illuminante, che vada ad attenuare, col tempo, i residui delle cicatrici rimaste.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>