Contorno Occhi Sensibile – L’angolo dell’intervista

Contorno OcchiTutti i Giovedì alle ore 08:45 su Stella FM www.stellafm.it siamo in onda in diretta con Carla, esperta Kallèis, per consigli sul mondo della cosmetica e per rispondere alle vostre domande; due chiacchiere interessanti sulle problematiche che si riscontrano nei vari periodi dell’anno.

Vuoi chiedere qualcosa? Scrivi la tua domanda a stella FM al numero 3457959749, sms o whatsapp.

Ecco l’intervista fatta Giovedì 05 Febbraio 2015:

Buongiorno a Carla e a Kallèis! Oggi abbiamo tante domande sul contorno occhi, una zona molto delicata

Si, la pelle è più sottile, è delicata e sensibile. Bisogna usare creme e sieri specifici per questa zona che sono ancora più delicati. Importantissima la beauty routine quotidiana: è assolutamente vietato dimenticare di struccarsi prima di andare a letto, tanti se ne dimenticano!

Mi chiedono perché i prodotti cosmetici per questa zona costano di più?
Perché sono ricchi di sostanze più “preziose”, efficaci e che non irritano gli occhi. Perché devono superare test molto severe e specifici per gli occhi.

Quindi non usare la stessa crema del viso nel contorno occhi
No, non applicate la crema per il viso nella zona perioculare, potrebbero esserci reazioni allergiche, lacrimazione, gonfiore. Usate un prodotto studiato per quest’area, lo applicate prima della crema e poi applicate la vostra crema viso.
Ricordate che il contorno occhi non ha ghiandole che producono sebo, qui la pelle è più secca ed è importante iniziare a trattare questa zona con creme e sieri specifici per contorno occhi già in giovane età (circa vent’anni) in modo da preservare più a lungo possibile la sua naturale elasticità e prevenire le temibili rughe “zampe di gallina”.

Faccio io una domanda: se abbiamo passato tutta la notte a lavorare o a studiare e ci svegliamo con le borse sotto gli occhi?
Una vecchia strategia che funziona benissimo? Immergete delle bustine di te in acqua calda per pochi minuti, fatele raffreddare e appoggiatele sulle palpebre chiuse come due impacchi, dieci minuti di posa, rilassati, e l’occhio torna sgonfio e luminoso. Oppure, ancora più semplice, mettete in congelatore un cucchiaio da minestra, quando è freddo appoggiatelo sopra le palpebre.

I rimedi della nonna!
Si, sono comunque efficaci, cercate però di prevenire con creme decongestionanti che risolvono il problema alla base, usate quotidianamente ed anche come impacco.
Se la sera, dopo una giornata di lavoro, avete l’occhio stanco e pesante, struccatevi con cura, applicate un impacco di crema decongestionante per il contorno occhi, lasciate in posa 10’ circa e poi fate assorbire. È importante come applicate i prodotti per il contorno occhi: picchiettate delicatamente con i polpastrelli sulla zona periorbitale, massaggiando poi con movimenti circolari fino al completo assorbimento. Usando i polpastrelli di indice e medio, picchiettate infine tutta la zona del contorno per un effetto drenante. Avrete subito l’occhio leggero e dimenticherete borse ed occhiaia.

Grazie Carla dei consigli! Ricordiamo dov’è Kallèis..
Il negozio Kallèis è a Trissino, lo vedete dalla statale ma l’ingresso è sul retro in via dell’artigianato 63, siamo aperti tutti i giorni, anche il sabato mattina, per qualsiasi informazione potete chiamarci al  numero 0445/490298 oppure visitare il nostro sito www.kalleis.it
Vi invito a venire domani, come tutti i venerdì ci sarà la nostra truccatrice gratuitamente a vostra disposizione, tutto il giorno, liberamente, senza appuntamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>