Menu ninnananna


A cena iniziate a dare scacco matto all’insonnia, perchè ci sono cibi che aiutano ad addormentarsi più facilmente. Ad esempio i carboidrati, che contengono triptofano:è l’amminoacido che favorisce  la produzione  di serotonina , da cui deriva la melatonina .
Meglio invece evitare carne e pesce , che vanno bene per il pranzo perchè tengono svegli.
Tra le verdure, preferire la lattuga o il soncino, che forniscono sostanze simili all’oppio, con azione sedativa, o quelle ricche di potassio  e magnesio come le zucchine , che aiutano a ridure la tensione  muscolare e a migliorare il sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *