Dieta di primavera? Depuratevi!

Dieta di PrimaveraStagione nuova, nuovo regime alimentare.
Le temperature e le condizioni atmosferiche sono ancora ballerine, ma all’inverno sta decisamente subentrando la profumata primavera! E il desiderio di gettare alle spalle stanchezza, spossatezza e scorie si fa sentire. Da cosa iniziare? Con il movimento e la dieta. Optando per un’alimentazione disintossicante e depurativa, che dia una mano al corpo nella ripartenza di scatto verso i mesi più caldi.

  • Grassi e proteine al bando
    La dieta depurativa serve a eliminare le sostanze tossiche dal sangue, grazie a una equilibrata selezione dei cibi: l’organismo ne risulta coadiuvato nei naturali meccanismi di detossificazione e riduzione delle tossine originate dai vari metabolismi. Ecco perché deve essere basata sull’assunzione di alimenti di facile digestione, poveri di grassi e proteine.
  • Cibi integrali, carciofo e cardo
    La dieta depurativa dovrebbe, inoltre, esplicare benefici effetti sull’attività metabolica del fegato, garantendo a quest’organo tutto il fabbisogno di substrati a sostegno del processo di detossificazione. Sostanze presenti nei cibi integrali e vegetali, ma anche, in una certa quantità, in carne e pesce, che vanno quindi consumati, seppur con moderazione.
    Carciofo, boldo e cardo mariano rientrano tra gli alimenti naturalmente epatoprotettivi che favoriscono l’attività epatica e la secrezione biliare, utile anche all’intestino.
  • Frutta, verdura, succhi  tisane
    La disintossicazione segue, naturalmente, anche la via delle feci e dell’urina. Per favorire la regolarità di queste funzioni quotidiane è importante assumere la giusta dose di alimenti con proprietà diuretiche e ricchi di fibre/lassativi. Anche in questo caso i vegetali la fanno da padroni, meglio ancora se aiutati da succhi di frutta, tisane e un corretto apporto d’acqua.

In definitiva la ricetta, neppure troppo segreta, per la depurazione di fine stagione, risiede nel consumo  preferenziale di alimenti vegetali e nella limitazione di cibi animali. La restrizione calorica va bene, ma non deve condurre comunque al digiuno assoluto o a privazioni esagerate.
Sul piano generale, alcuni cibi sono fortemente consigliati, altri invece dovrebbero comparire a tavola in quantità e con frequenza controllate. Eccoli in due brevi elenchi, naturalmente non esaustivi.

  • Dieta depurativa sì:
    ananas, broccolo, carciofi, cavolo, cipolle, cetrioli, cocomeri, finocchi, frutti di bosco, olio d’oliva e di semi, prezzemolo, prugna, riso integrale, sedano, succo d’uva, succo di frutta poco zuccherato, spremute di agrumi, yogurt senza troppi zuccheri aggiunti, tè verde.
  • Dieta depurativa no:
    sale, cibi abbrustoliti e affumicati, alimenti fritti, cioccolato, dolciumi, caffè, carni grasse.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>