Rughe del Contorno Labbra – Rughe Effetto Codice a Barre

Rughe Effetto Codice a BarreLa pelle della zona contorno labbra è sottile e delicata, si disidrata e perde elasticità facilmente.
Ma non solo: è una delle zone d’espressione del viso dove  la mimica del nostro volto ed i movimenti della bocca disegnano una piccola e fitta rete.

Tutto ciò accompagnato dal fisiologico invecchiamento cutaneo porta alle odiatissime rughe del contorno labbra, meglio conosciute come rughe “codice a barre”.
Può succedere anche che queste rughe siano precoci, sia per una predisposizione genetica che per uno stile di vita  un po’ disordinato.

Cosa si può fare?

Impariamo ad usare dei prodotti specifici per le rughe d’espressione che si assimilano spesso con i prodotti della zona contorno occhi.
Usiamoli  con regolarità almeno una volta al giorno, applicandoli a piccole gocce e massaggiando fino ad assorbimento.

E’ importante combattere le rughe del codice a barre fin dall’inizio, con la  prevenzione, dai 25 anni in su, bastano un paio di trattamenti l’anno, poi via via aumentiamo con l’età.
Sono dei gel freschi e facilmente assorbibili, ricchi in sostanze funzionali antirughe, antiossidanti, idratanti, che stimolano la produzione di collagene ed elastina lavorando sulle rughe e sui cedimenti. Sono ricchi in Vitamine, hanno filtri solari e sostanze che danno un effetto lifting immediato come la Lattoalbumine.

L’utilizzo regolare dà risultati significativi, migliorando la compattezza ed anche l’aspetto delle labbra che appare più “sollevato”.
La quotidiana detersione è come sempre fondamentale, ricordiamo anche uno scrub settimanale, efficace ma delicato, che unisca l’eliminazione delle cellule morte ad un’idratazione profonda.

Ottimo utilizzare lo scrub anche per un gommage leggero sulle labbra, senza eccessivo sfregamento.  Si elimineranno anche le piccole pellicine (a volte invisibili ad occhio nudo) che rendono  il rossetto od il gloss leggermente sbavato e disuniforme: le labbra saranno più lisce e davvero morbide, il trucco sarà perfetto e la tenuta nettamente maggiore.

Anche se è una scelta difficile smettere di fumare, le rughe del contorno labbra sono davvero molto più evidenti in una fumatrice: il movimento di stringere la sigaretta tra le labbra causa delle contrazioni continue che aumentano le rughe d’espressione, ma non solo, la nicotina rende più difficile la microcircolazione e la pelle, meno irrorata, diventa più sottile ed invecchia precocemente.

Lavoriamo sulla mimica del viso: quante volte senza pensarci ed inconsapevolmente arricciamo le labbra, le mordicchiamo, le contorciamo, davvero tantissime.  Abituiamoci a pensarci  ed a distendere i tratti del viso, ogni tanto rilassiamo la muscoli facciale ed in particolare della zona labbiale, scopriremo che è rilassante anche per la mente oltre a farci diventare più belle.

Qualche minuto al giorno di ginnastica specifica può aiutarci:

  • il primo esercizio è il sorriso, ampio e disteso, lungo circa 10’, con un rientro lento e rilassato, ottimo per le rughe intorno alle labbra, per l’umore e come antistress
  • il secondo esercizio è un bacio spingendo le labbra in fuori, per circa 10’, con un rientro lento e rilassato
  • il terzo esercizio è alzare gli angoli della bocca, destro e sinistro, per 10 volte
  • il quarto esercizio consiste nel tirare il labbro inferiore contraendo il mento, 5 volte per 10’ ogni volta
  • il quinto esercizio è un piccolo massaggio con pollice ed indice, pizzicando le labbra lievemente e con dolcezza per qualche minuto
  • finiamo ripetendo le vocali del nostro alfabeto, va benissimo anche in silenzio, allargando bene la bocca

Pochi minuti al giorno da dedicarsi, a casa come in macchina, che garantiscono davvero ottimi risultati.

Ti è piaciuto l'articolo?
Condividilo con i tuoi amici ;)

2 commenti su “Rughe del Contorno Labbra – Rughe Effetto Codice a Barre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>